Gli Incurabili

L'arte di guarire, guarire con l'arte

Prenotazioni

Il 21 e 22 Luglio IL MUSEO RIMARRÀ CHIUSO per impegni culturali a Capri, dove saremo presenti con una mostra sul colera

SABATO 21 LUGLIO - ore 19.00
Ingresso di Villa San Michele (Anacapri)
“CRONACHE DA UNA CITTÀ DOLENTE”

In collaborazione con Fondazione Villa San Michele, Museo delle Arti Sanitarie e Farmacia Storica degli Incurabili di Napoli regia Mario Staiano con Elisa Flores, Marco Multari, Mario Staiano, Natalina Terminiello e Ciro Giordano Zangaro.
Partecipazione straordinaria del prof. Gennaro Rispoli

Un racconto teatralizzato ispirato all’esperienza personale del medico e scrittore svedese Axel Munthe durante il colera a Napoli del 1884 nell'eccezionale cornice della Villa San Michele.

PER INFO E PRENOTAZIONI FAI CLIC QUI'

Prossimi eventi



Prenotazioni

La Farmacia storica e la Cappella dei Bianchi della Giustizia sono visitabili solo in giorni e orari prestabiliti.

per info e prenotazioni chiama il Call Center 081.440647
Il Call Center e il museo sono aperti nei giorni a seguire

Dal lunedì al sabato:
9:00–17:00
Domenica:
9:00–13:00
Martedì:
chiuso
Prenota 081.440647

Il Percorso Completo

Il percorso completo dura circa 1,5 ore, la visita comprende il Museo delle Arti Sanitarie, la Farmacia Storica, il Chiostro del 1500 e l'Orto Medico. Il percorso può essere realizzato anche in inglese o francese su prenotazione.
PRENOTA AL NUMERO +39 081.440647

La Farmacia Storica

Il luogo più bello dell’incontro tra scienza e arte è certamente la Farmacia storica negli Incurabili, che è anche la parte più mirabile e meglio conservata dell’antico ospedale del Reame. Insuperato capolavoro del barocco-rococò, è al tempo stesso efficiente laboratorio del farmaco ed intrigante luogo di rappresentanza per l’élite scientifica dell’Illuminismo napoletano...
CONTINUA A LEGGERE

Il Chiostro del 1500

Il chiostro di Santa Maria delle Grazie a Caponapoli era originariamente tenuto dagli eremitani dell’ordine creato da Pietro da Pisa, giunti a Napoli nel 1412, i cosiddetti frati “bottizzelli”. Il Chiostro, definito anche Chiostro della Maternità, è adiacente alla chiesa omonima che risale al XVI secolo. L’Ordine degli Eremitani rimase fino al 1799...
CONTINUA A LEGGERE

Il Museo delle Arti Sanitarie

L’ampio scalone in piperno sul versante sud del cortile incurabilino conduce ad un edificio facente parte dell’originario corpo architettonico cinquecentesco, sede dell’ex monastero delle Convertite, meglio note come Pentite, poiché si trattava di prostitute redente da Maria Lorenza Longo che aspiravano ad una vita pia e di redenzione. Esse erano per lo più impiegate per l’assistenza alle luetiche ricoverate, avendo già contratto verosimilmente la malattia...
CONTINUA A LEGGERE

Incurabili pastori e guaritori ciarlatani

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit. Ipsam doloremque ratione quam. Minus doloribus eos dolor quidem aperiam iusto ea obcaecati, ipsum sed labore non et quaerat, dolorem vero, rerum.

Antichi ferri e vecchi Maestri

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit. Nihil sequi, velit veniam hic aspernatur minima mollitia! Eius quaerat quasi ducimus, ad, voluptatum repudiandae cupiditate, consequuntur quisquam doloremque ipsum molestias adipisci.

I Bianchi della Giustizia

La cappella della Confraternita dei Bianchi della Giustizia, è soggetta ad apertura straordinaria. Le visite avvengono in numero limitato e solo su prenotazione.

Dicono di noi