ARCHIVIO EVENTI

Presentazione del progetto di riqualificazione, restauro e rifunzionalizzazione del Complesso Monumentale degli Incurabili
Convegno Sabato 26 ottobre 2019
Inizio alle ore 15.00
[ Sito web ] [ Programma ] [ Locandina ]
699
Evento Internazionale
Responsabile Regione Campania, Asl Napoli 1
SEDE Museo Archeologico Nazionale di Napoli, Sala della meridiana

Siete tutti invitati, il giorno 26 ottobre alle ore 15,00 presso il Museo Archeologico di Napoli, alla presentazione da parte della Regione Campania e dell'ASL Napoli 1 Centro del progetto di riqualificazione, restauro e rifunzionalizzazione del Complesso Monumentale degli Incurabili. Interverrà anche il Direttore del Museo delle Arti Sanitarie e Storia della Medicina, Prof. Gennaro Rispoli.



SIGM Aperitivo in sostegno del Museo delle Arti Sanitarie
Altro Domenica 7 luglio 2019
Inizio alle ore 19.00
[ Sito web ]
698
Evento Regionale
Responsabile Segretariato Italiano Giovani Medici
SEDE Museo Arti Sanitarie - Via Maria Lorenza Longo, 50 - Napoli

Il Segretariato Italiano Giovani Medici ha organizzato un aperitivo in sostegno del Museo delle Arti Sanitarie. Vi aspettiamo al Post Aperitif Club di Coroglio. La quota di partecipazione è di 15 euro (include ingresso, aperitivo buffet nell'area riservata ed un drink). Prenotazione obbligatoria. info@ilfarodippocrate.it - 081440647



…ADDA PASSÀ ‘A NUTTATA
Visita guidata teatralizzata dal 15 giugno al 14 luglio - Inaugurazione: sabato 15 giugno ore 17.30
da martedì a sabato ore 10.00 –16.00
[ Sito web ] [ Locandina ]
696
Evento Regionale
Responsabile Carmen Caccioppoli
SEDE Museo Arti Sanitarie - Via Maria Lorenza Longo, 50 - Napoli

“…ADDA PASSÀ ‘A NUTTATA” a cura di Carmen Caccioppoli Inaugurazione: sabato 15 giugno ore 17.30 dal 15 giugno al 14 luglio Museo delle Arti Sanitarie nel Complesso ospedaliero degli Incurabili La citazione da “Napoli Milionaria” scritta da Eduardo De Filippo in poche settimane, nel 1945, la difficoltà del protagonista di reperire al mercato nero l’unico farmaco che può salvare la vita della figlia più piccola, gravemente malata, rimanda ad una storia della cultura medica napoletana che, pur rappresentando un primato scientifico, è sconosciuta ai più: la scoperta della penicillina. Il rimedio terapeutico destinato a rivoluzionare la pratica medica era stato scoperto casualmente da Fleming nel 1928, ma la produzione farmaceutica era iniziata negli Stati Uniti nel 1939, e la sperimentazione era avvenuta durante il conflitto mondiale. In Italia furono le truppe alleate anglo-americane ad introdurlo per la prima volta. Eppure proprio a Napoli, 35 anni prima, nel 1895, Vincenzo Tiberio aveva pubblicato nella rivista “Annali d’igiene sperimentale” i risultati della sua ricerca “Sugli estratti di alcune muffe”. Grazie alle osservazioni sperimentali compiute nel pozzo della casa dei suoi zii ad Arzano, dove viveva da studente di medicina, aveva scoperto che le muffe presenti nel pozzo proteggevano tutti i membri della sua famiglia dalle affezioni gastro-intestinali. Quando il pozzo veniva pulito le stesse persone si ammalavano. Grazie alle successive ricerche di laboratorio Tiberio completò l’intero ciclo sperimentale di osservazione, verifica dell’ipotesi e preparazione della sostanza antibiotica, raggiungendo il traguardo che nemmeno Fleming raggiunse nel 1930, ovvero la sintesi del farmaco. Fleming fu insignito del premio Nobel per la medicina nel1945, le ricerche di Tiberio erano invece scivolate nell’oblio. Il mondo scientifico ufficiale ha sempre ignorato questo primato napoletano che è recentemente riemerso grazie al rinvenimento di fonti documentali ampiamente rappresentate in un percorso espositivo curato dal Museo delle Arti Sanitarie ed ospitato nei suoi spazi. info e contatti: info@ilfarodippocrate.it – 081440647



Il Rosa sempre in Armonia - Recital in sostegno del Museo
Altro Mercoledì 13 giugno 2019
Inizio alle ore 18.00
[ Sito web ]
692
Evento Internazionale
Responsabile Soroptimist Club Napoli
SEDE Teatro Istituto Denza, discesa Coroglio 9 - Napoli

Il Soroptimist Club Napoli ha organizzato il Recital "Il Rosa sempre in Armonia", mecoledì 13 giugno 2019, ore 18.00, presso il teatro dell'Istituto Denza (discesa Coroglio n. 9 - Napoli). È richiesto un contributo di 10 €. Il ricavato sarà devoluto allo scopo di sostenere le attività del Museo delle Arti Sanitarie Info e prenotazioni: info@ilfarodippocrate.it - 081 44 06 47



Presentazione del libro "Scienza Carità Arte negli antichi Ospedali d'Italia"
Presentazione di libro lunedì 10 giugno 2019
Inizio alle ore 18.00
[ Sito web ] [ Programma ]
693
Evento Nazionale
Responsabile di Gennaro Rispoli
SEDE Museo Arti Sanitarie - Via Maria Lorenza Longo, 50 - Napoli

10 GIUGNO 2019 ore 18:00 Ex Ospedale San Rocco PRESENTAZIONE LIBRO SCIENZA CARITÀ ARTE NEGLI ANTICHI OSPEDALI D'ITALIA nell'ambito del progetto CHIRURGIA STORIA E FORMAZIONE NEGLI OSPEDALI INDIRIZZO DI SALUTO Demetrio Martino, Prefetto di Matera Vito Bardi, Presidente Regione Basilicata Rocco Leone, Assessore alla Salute e alle Politiche sociali Regione Basilicata Ciro Verdoliva, Commissario ASL Napoli 1 Centro INTERVENGONO Pierluigi Marini, Presidente ACOI Gennaro Rispoli, Direttore del Museo delle Arti Sanitarie di Napoli Gabriele Lupini, Maggior Generale Ispettore Nazionale del Corpo Militare della Croce Rossa Italiana 19.30 *Aperitivo - Corte interna ex Ospedale S. Rocco di Matera 20.00 Concerto della Banda della Croce Rossa Militare Italiana Piazza S. Giovanni Battista *su invito



38° Congresso Nazionale ACOI
Convegno 9-12 GIUGNO 2019

[ Sito web ] [ Locandina ]
690
Evento Nazionale
Responsabile ACOI
SEDE MH Matera Hotel

09 - 12 GIUGNO 2019 MH Matera Hotel 38° Congresso Nazionale ACOI



La cultura farmaceutica ospedaliera: monastica, civile, militare
Convegno 8-9 giugno 2019
Ore 9.00
[ Sito web ]
689
Evento Nazionale
Responsabile Accademia Italiana di Storia della Farmacia
SEDE MATERA EX OSPEDALE SAN ROCCO, Piazza San Giovanni Battista

8-9 GIUGNO 2019 ore 9.00 Congresso La cultura farmaceutica ospedaliera: monastica, civile, militare, a cura dell’Accademia italiana di Storia della Farmacia



Presentazione della Mostra SCIENZA CARITÀ ARTE NEGLI ANTICHI OSPEDALI D'ITALIA
Apertura straordinaria Sabato 1 giugno 2019
Inizio alle 10.30
[ Sito web ] [ Programma ] [ Locandina ]
688
Evento Internazionale
Responsabile Gennaro Rispoli
SEDE MATERA EX OSPEDALE SAN ROCCO, Piazza San Giovanni Battista

Convegno inaugurale: Antichi Ospedali e vecchi maestri in Lucania. indirizzo di saluto: Avv. Raffaello De Ruggieri, Sindaco di Matera Arch. Francesco Canestrini, Soprintendente Archeologia Belle Arti Paesaggio della Basilicata Arch. Carmine Gambardella, Preside del Dipartimento Architettura Unesco Prof. Severino Montemurro, Presidente Ordine dei Medici di Matera Prof. Luigia Melillo, Rettore Pegaso International, Malta Intervengono: Prof. Gianni Iacovelli, Presidente Accademia Storia dell'Arte Sanitaria di Roma Medicina e società in Basilicata nel Medioevo Prof. Antonio Molfese, Direttore del Centro Regionale Lucano dell'Accademia di Storia dell'Arte Sanitaria Medicina lucana e magia Avv. Vincenzo Siniscalchi, già componente del CSM Il fondo Ninni – Siniscalchi presso il Museo delle Arti Sanitarie di Napoli Prof. Gennaro Rispoli, Direttore del Museo delle Arti Sanitarie di Napoli il legame tra medicina lucana e Scuola medica napoletana in età moderna presentazione della mostra ‘Scienza, Carità, Arte negli antichi Ospedali d’Italia’ Carmela Caccioppoli e Biagio Lafratta, curatori della mostra con il Prof. Gennaro Rispoli e il Gen. Gabriele Lupini



Mostra SCIENZA CARITÀ ARTE NEGLI ANTICHI OSPEDALI D'ITALIA
Percorso Tematico 1 - 27 giugno 2019
Tutti i giorni dalle 10.00 alle 13.30 e dalle 16.30 alle 21.00 - ingresso gratuito
[ Sito web ] [ Programma ] [ Locandina ]
687
Evento Internazionale
Responsabile Gennaro Rispoli
SEDE MATERA EX OSPEDALE SAN ROCCO, Piazza San Giovanni Battista

La mostra evidenzia l’inscindibile intreccio tra la storia dell’assistenza sanitaria e la storia economica, politica e sociale d’Italia. Un percorso espositivo dedicato ai luoghi della cura alla scoperta dei più antichi Ospedali deI Paese, testimoni di “Scienza, Carità e Arte”. L’evento è realizzato dal Museo delle Arti Sanitarie di Napoli, in collaborazione con il Corpo Militare della C.R.I. e con l’ACOI (Associazione Chirurghi Ospedalieri Italiani) nell’ambito delle iniziative per Matera Capitale Europea della Cultura 2019. Molti Ospedali sono monumenti d’arte, la cui bellezza architettonica aiuta a guarire. Gli antichi nosocomi nascono dalla pietas cristiana e dalle confraternite laiche; solo nell’800 lo Stato avoca a sé la cura dei pazienti che prima era affidata solo alla carità e alla beneficenza. Gli Ospedali sono anche luoghi di ricerca: musei, biblioteche, anfiteatri e scuole di formazione. Tutte le arti sanitarie hanno avuto origine tra le loro mura. Il progetto vuole diffondere la storia della gloriosa tradizione ospedaliera italiana che, attraverso l’esperienza di malattie, epidemie e formazione medica, ha rappresentato uno dei pilastri della cultura sanitaria europea. Nell’esposizione una sezione è dedicata alla storia della sanità militare durante il primo conflitto mondiale, che vide la partecipazione in prima linea della Croce Rossa. Inoltre, un settore, curato dal Corpo Sanitario Aeronautico, illustra le nuove frontiere della medicina nello spazio. La vetustà delle strutture architettoniche e le mutate esigenze assistenziali hanno reso inadatti molti nosocomi che sono stati dismessi o adibiti ad altre funzioni. Il destino di questi Ospedali è un altro tema del racconto della mostra che è ospitata, infatti, in antiche corsie ospedaliere che ritrovano così le loro radici, pur nella mutata funzione. La sede individuata è il seicentesco Ospedale San Rocco di Matera, gestito dai Padri Ospedalieri dell’Ordine di San Giovanni di Dio dal 1725 al 1749, quando la struttura divenne un carcere, subendo profonde trasformazioni architettoniche. In seguito, dismesso il carcere, il luogo fu sede della Croce Rossa. Attualmente, grazie all’efficace intervento di recupero operato dalla Soprintendenza archeologia belle arti e paesaggio della Basilicata, è divenuto un affascinante area espositiva. Convegni ed eventi integrano la mostra. La storia medico-scientifica del Meridione d’Italia sarà oggetto del Convegno inaugurale dedicato alla medicina lucana. Il Prof. Pierluigi Marini presenterà il libro di Gennaro Rispoli “Scienza, Carità, Arte negli antichi Ospedali d’Italia” che vuole essere anche il catalogo della mostra nella quale verranno esposti strumenti medici, libri, stampe e i pastori malati della collezione del Museo delle Arti Sanitarie ubicato nel Complesso Ospedaliero degli Incurabili di Napoli. Questo nosocomio è uno dei più antichi del Mezzogiorno e oggi vive una fase critica della sua storia: la mostra, così, diventa occasione per curare le sue ferite. L’intero progetto è stato reso possibile grazie al contributo della Regione Basilicata, dell’ACOI, e della Prisco Provider, in collaborazione con la Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio della Basilicata.



Gbmontin, una vita ritrovata - Presentazione del libro
Presentazione di libro Sabato 4 maggio 2019
Inizio alle ore 17.30
[ Sito web ]
686
Evento Regionale
Responsabile Carmen Caccioppoli
SEDE Museo Arti Sanitarie - Via Maria Lorenza Longo, 50 - Napoli

SABATO 4 MAGGIO 2019 ALLE ORE 17.30 MUSEO DELLE ARTI SANITARIE Cortile degli Incurabili - Via Armanni,1 PRESENTAZIONE DEL LIBRO di Enrico di Salvo e Fabio Burrelli: GBEMONTIN, LA VITA RITROVATA ITHeritage Editore Introduce: Gennaro Rispoli Intervengono con gi autori: Mauro Berta Patrizia Forgione Aldo Morrone Teresa Rea Il libro racconta la storia di Suor Julia Aguiar, galiziana, missionaria francescana e del suo Centro dedicato alla cura di un comprensorio di circa 100.000 contadini poveri nel cuore dell'Africa Occidentale. Nell'ambito del programma di cooperazione l'Università Federico II ha conferito nel 2009 la laurea honoris causa in Medicina e Chirurgia a Suor Julia per i suoi altissimi meriti umanitari e scientifici. Il libro racconta di lei, del suo ospedale e del lavoro dei Medici missionari. Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili. Info: 081440647 - info@ilfarodippocrate.it Rassegna cuiturale "Nel segno di Apollo" a cura di Carmela Caccioppoli



Presentazione del Libro: Il Mio Buon Moscati
Percorso Tematico Sabato 13 aprile 2019
Inizio alle ore 10.00
[ Sito web ] [ Locandina ]
683
Evento Nazionale
Responsabile Carmen Caccioppoli
SEDE Museo Arti Sanitarie - Via Maria Lorenza Longo, 50 - Napoli

Alessandro Piazzesi presenta il testo: IL MIO BUON MOSCATI Segue percorso guidato nelle sale del Museo dedicate a Giuseppe Moscati. Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti. INFO: info@ilfarodippocrate.it 081440647 Rassegna culturale "Nel segno di Apollo" a cura di Carmela Caccioppoli.



La Battaglia per la Salute
Presentazione di libro Lunedì 1 aprile 2019
Inizio alle ore 18.00
[ Sito web ]
680
Evento Regionale
Responsabile Carmen Caccioppoli
SEDE Museo Arti Sanitarie - Via Maria Lorenza Longo, 50 - Napoli

WALTER RICCIARDI Presenta: LA BATTAGLIA PER LA SALUTE Dialogano con l'autore: PAOLO SIANI ITALO F. ANGELILLO Introduce: GENNARO RISPOLI Modera: ETTORE MAUTONE L'talia è da anni ai vertici delle classifiche degli indicatori sanitari mondiali, con un'altissima aspettativa di vita e tassi bassissimi di mortalità materna e infantile. Non solo: se andiamo in ospedale per un accertamento o un ricovero non ci vengono chiesti né carta di credito né certificato assicurativo, Tutto questo grazie al Servizio sanitario nazionale, un sistema universalistico che non discrimina in funzione di sesso, razza, religione, livello economico-sociale. Da tempo però la nostra sanità pubblica sta attraversando una gravissima crisi. Se non si interviene presto e bene con un radicale cambio di rotta sarà una vera e propria débâcle civile e sociale. Lunedi ore 18:00 Museo delle Arti Sanitarie - Complesso Monumentale degli Incurabili Ingresso al museo dalla porta sud dell'ospedale Via Armanni, 1 - Napoli Ingresso libero fino ad esaurimento posti.



Napoli Incontra la Cina con il MANN
Visita guidata Domenica 10 marzo

[ Sito web ] [ Locandina ]
679
Evento Regionale
Responsabile Carmen Caccioppoli
SEDE Museo Arti Sanitarie - Via Maria Lorenza Longo, 50 - Napoli

IL MUSEO DELLE ARTI SANITARIE PRESENTA NAPOLI INCONTRA LA CINA 10 marzo 2019 ore 10.15 Visita al Collegio dei cinesi La sinergia tra ASL Na1 Centro e la Curia di Napoli ha consentito la riapertura del Complesso dei cinesi che comprende il Collegio, la Chiesa e l’Arciconfraternita della S.S. Assunta in cielo ai cinesi, nel presidio sanitario “Elena d’Aosta”. Un percorso inedito guidato dai volontari del Museo delle Arti Sanitarie per scoprire una pagina importante della cultura napoletana del ‘700 ed il suo contatto con “l’impero celeste”. Il Collegio dei cinesi, nato per l’iniziativa del sacerdote ebolitano Matteo Ripa, riconosciuto ufficialmente nel 1732, rappresenta la prima esperienza in Europa di un istituto per la formazione di missionari cattolici di lingua e nazionalità cinese destinati ad evangelizzare la Cina, e di un convitto per l’istruzione di interpreti di lingua cinese e indiana che rispondessero alle esigenze dell’espansione commerciale dell’impero asburgico in estremo oriente. Nel 1888, da questa istituzione nacque il Regio Istituto Orientale di Napoli. Il percorso si conclude con una degustazione di tè, secondo la millenaria tradizione cinese. Il MANN collabora all’iniziativa promuovendo l’incontro “L’antica tradizione medica occidentale e la cultura medica cinese a confronto” che si terrà sabato 9 marzo, alle 16.00, presso il MANN. Interverranno il Prof. Gennaro Rispoli e il Prof. Ottavio Jommelli. Per la visita al Collegio dei cinesi appuntamento alle ore 10.15 all’ingresso del Presidio Sanitario Elena d’Aosta. Accesso da via Cagnazzi, 29 (Angolo Chiesa di S. Maria del Soccorso). Contributo di partecipazione destinato al fondo restauri: 10 € Prenotazione obbligatoria presso il Museo delle Arti Sanitarie: info@ilfarodippocrate.it - 081440647 Rassegna culturale “Nel segno di Apollo” a cura di Carmen Caccioppoli



La Salute (non) è in Vendita
Presentazione di libro Mercoledì 6 marzo
Inizio alle ore 17.00
[ Sito web ]
678
Evento Regionale
Responsabile Gennaro Rispoli
SEDE Museo Arti Sanitarie - Via Maria Lorenza Longo, 50 - Napoli

Mercoledì 6 marzo alle ore 17.00 GIUSEPPE REMUZZI presenta: LA SALUTE (NON) E IN VENDITA Dialoga con l'autore: ORTENSIO ZECCHINO Introduce: GENNARO RISPOLI Prima di sparare a zero sul Servizio Sanitario Nazionale fermatevi un attimo e pensate all'ultima persona cara che ha ricevuto le cure per il cancro, o fatto un trapianto di cuore o di fegato. É stata curata senza spendere nulla. A noi italiani sembra normale. Ma non è cosi. In molte parti del mondo - anche in paesi ricchi - avere in famiglia un malato può voler dire indebitarsi fino a perdere tutto. Ecco perché il servizio Sanitario Nazionale è un bene preziosissimo che va difeso con forza da chi oggi vorrebbe smantellarlo favorendo l'intervento dei privati. Mercoledi 6 marzo, ore 17:00 Museo delle Arti Sanitarie e di Storie della Medicina di Napoli Ingresso libero fino ad esaurimento posti



Ascoltare il malato, parlare al malato - Presentazione del libro
Presentazione di libro Giovedì 28 febbraio
Inizio alle ore 17.00
[ Sito web ] [ Locandina ]
676
Evento Regionale
Responsabile Carmen Caccioppoli
SEDE Museo Arti Sanitarie - Via Maria Lorenza Longo, 50 - Napoli

Presentazione del libro di Rosa Ruggiero ASCOLTARE IL MALATO, PARLARE AL MALATO: piccolo vademecum per chi vuole diventare medico, vademecum per chi é medico da tempo. "In un'aula universitaria, affollata di studenti che avevano scelto di seguire un corso di formazione non obbligatorio sulla relazione medico paziente, chi rivestiva il ruolo di docente disse a quei giovani, guardandoli dritti negli occhi, 《Un medico in fondo dovrebbe imparare col tempo a sentirsi come un ponte, aiutando un malato a passare dal buio di una malattia, dall'amarezza di una solitudine psicologica, dall'incertezza sul futuro, al momento della guarigione》. Questa è la sua missione autentica. [...]," Intervengono: Prof. ssa Rosa Ruggiero docente di "Comunicazione medico-paziente' Università Federico II Prof. Mario Guarino Responsabile pronto soccorso del C.T.O. Prof. Gennaro Rispoli Direttore del Museo delle Arti Sanitarie Rassegna culturale "Nel segno di Apollo" a cura di Carmen Caccioppoli Ingresso libero fino ad esaurimento posti: info@ ilfarodippocrate.it 081440647



Domenico Cirillo, gli Incurabili e la rivoluzione del 1799
Apertura straordinaria Domenica 20 gennaio 2019
Inizio alle ore 11.00
[ Sito web ] [ Locandina ]
669
Evento Regionale
Responsabile Carmen Caccioppoli
SEDE Museo Arti Sanitarie - Via Maria Lorenza Longo, 50 - Napoli

DOMENICA 20 GENNAIO 2019 ALLE ORE 11.00 MUSEO DELLE ARTI SANITARIE CORTILE DEGLI INCURABILI Museo delle Arti Sanitarie Domenico Cirillo, gli Incurabili e la rivoluzione del 1799 Inaugurazione della mostra e presentazione del progetto: Medici e Rivoluzione Introduce Luigi Califano Saluti delle autorità Presenta Gennaro Rispoli Intervengono Arturo Armone Caruso Roberto Mazzola Antonella Orefice Note in libertà di Leontina Alvano Presentano la mostra Paolo Carrano Antonio De Innocentis Fulvio de Innocentiis Franco Lembo Rassegna culturale "Nel segno di Apollo" a cura di Carmela Caccioppoli



Duocellando - Visita Guidata e Concerto
Concerto Sabato 26 gennaio 2019
Inizio alle ore 18.30
[ Sito web ] [ Programma ] [ Locandina ]
666
Evento Nazionale
Responsabile Carmen Caccioppoli
SEDE Museo Arti Sanitarie - Via Maria Lorenza Longo, 50 - Napoli

Per la PRIMA VOLTA un concerto nella settecentesca Chiesa della Sacra Famiglia dei Cinesi. DUOCELLANDO Concerto per due violoncelli Il concerto sarà preceduto da n percorso guidato inedito all'antico Collegio dei Cinesi e alla Chiesa della Sacra Famiglia dei Cinesi. Racconta una pagina importante della cultura napoletana del ‘700 che incontra “l’impero celeste”. La struttura, nata per l’iniziativa del sacerdote ebolitano Matteo Ripa, riconosciuta ufficialmente nel 1732, rappresenta la prima esperienza in Europa di un collegio per la formazione di missionari cattolici di lingua e nazionalità cinese destinati ad evangelizzare la Cina, e di un convitto per la formazione di interpreti di lingua cinese e indiana che rispondessero alle esigenze dell’espansione commerciale dell’impero asburgico in estremo oriente. Nel 1888, da questa istituzione nacque il Regio Istituto Orientale di Napoli. La tela di Antonio Sarnelli, raffigurante la Sacra Famiglia dei cinesi, e il pavimento maiolicato del Chiaiese impreziosiscono gli ambienti della chiesa e dell’Arciconfraternita. Il collegio accolse anche Sant’Alfonso Maria de’ Liguori e Gennaro Maria Sarnelli, i quali prestavano caritatevole assistenza agli ammalati ricoverati nell’Ospedale degli Incurabili e Domenico Cirillo rivolse la sua riflessione scientifica alla pratica medica cinese. Da ciò scaturisce la particolare attenzione del Museo delle Arti Sanitarie a questa pagina della storia culturale napoletana.



Antonio Cardarelli, lo scienziato e l'uomo tra positivismo e medicina
Convegno Venerdì 11 gennaio
Inizio Convegno ore 15.00
[ Sito web ] [ Locandina ]
668
Evento Nazionale
Responsabile Gennaro Rispoli
SEDE Museo Arti Sanitarie - Via Maria Lorenza Longo, 50 - Napoli



Paolo Nori legge: Memorie di un Giovane Medico di Michail Bulgakov
Presentazione di libro Giovedì 10 gennaio
Inizio alle ore 17.00
[ Sito web ]
667
Evento Internazionale
Responsabile Paolo Nori
SEDE Museo Arti Sanitarie - Via Maria Lorenza Longo, 50 - Napoli

Spazio libreria La terzAgorà nel teatro Bellini in collaborazione con il Museo delle Arti Sanitarie nel Complesso monumentale degli Incurabili presentano: PAOLO NORI LEGGE MEMORIE DI UN GIOVANE MEDICO DI MICHAIL BULGAKOV Traduzione e commento di Paolo Nori DI MICHAIL BULGAKOV INTRODUCE GENNARO RISPOLI Otto racconti, otto storie vere che vengono raccolte nel 1917, l'anno della Rivoluzione d'Ottobre, dall'autore del Maestro e Margherita. Pubblicati tra il 1925 e il 1926 segnano l'inizio della car- riera di scrittore di Bulgakov. Paolo Nori è nato a Parma, abita a Casalecchio di Reno e ha scritto un mucchio di libri, tra romanzi, fiabe e discorsi Gli piace leggere ad alta voce, raccontare varie cose sul suo blog, su alcuni giornali e qualche volta in televisione. Ha tradotto dal russo Gogol', Dostoevskij, Tolstoj, Leskov, Lermontov, Bulgakov.



Specchio Napoletano
Presentazione di libro Giovedì 20 dicembre
Inizio alle ore 17.00
[ Sito web ]
665
Evento Regionale
Responsabile Carmen Caccioppoli
SEDE Museo Arti Sanitarie - Via Maria Lorenza Longo, 50 - Napoli



Napoli Incontra La Cina
Percorso Tematico Sabato 8 dicembre 2018
Inizio ore 10.15
[ Sito web ] [ Programma ]
661
Evento Regionale
Responsabile Gennaro Rispoli
SEDE Museo Arti Sanitarie - Via Maria Lorenza Longo, 50 - Napoli

Il Museo delle Arti Sanitarie e Storia della Medicina presenta “NAPOLI INCONTRA LA CINA” 9 dicembre 2018 alle ore 10.15 (Presidio Sanitario Elena d’Aosta - Via Cagnazzi, 29 - Napoli) La sinergia tra ASL Na1 Centro e la Curia di Napoli ha consentito la riapertura del Complesso dei cinesi che comprende il Collegio, la Chiesa e l’Arciconfraternita della S.S. Assunta in cielo ai cinesi, nel presidio sanitario “Elena d’Aosta”. Un percorso inedito e guidato dai volontari del Museo delle Arti Sanitarie racconta una pagina importante della cultura napoletana del ‘700 che incontra “l’impero celeste”. La struttura, nata per l’iniziativa del sacerdote ebolitano Matteo Ripa, riconosciuta ufficialmente nel 1732, rappresenta la prima esperienza in Europa di un collegio per la formazione di missionari cattolici di lingua e nazionalità cinese destinati ad evangelizzare la Cina, e di un convitto per la formazione di interpreti di lingua cinese e indiana che rispondessero alle esigenze dell’espansione commerciale dell’impero asburgico in estremo oriente. Nel 1888, da questa istituzione nacque il Regio Istituto Orientale di Napoli. La tela di Antonio Sarnelli, raffigurante la Sacra Famiglia dei cinesi, e il pavimento maiolicato del Chiaiese impreziosiscono gli ambienti della chiesa e dell’Arciconfraternita. Il collegio accolse anche Sant’Alfonso Maria de’ Liguori e Gennaro Maria Sarnelli, i quali prestavano caritatevole assistenza agli ammalati ricoverati nell’Ospedale degli Incurabili e Domenico Cirillo rivolse la sua riflessione scientifica alla pratica medica cinese. Da ciò scaturisce la particolare attenzione del Museo delle Arti Sanitarie a questa pagina della storia culturale napoletana. Il percorso si conclude con “Il piacere di offrire il tè”: il racconto della millenaria tradizione del tè in Cina e la degustazione della pregiata bevanda, curata da Antonia Grippa. Rassegna culturale “Nel segno di Apollo” a cura di Carmen Caccioppoli



La sifilide nell'Arte...e la sifilide oggi
Convegno Sabato 01 dicembre 2018

[ Sito web ] [ Locandina ]
660
Evento Internazionale
Responsabile Museo delle ARTI SANITARIE
SEDE Museo Arti Sanitarie - Via Maria Lorenza Longo, 50 - Napoli

“Mal di Napoli”, “morbo gallico”, “mal francioso”, “morbo lusitano”, “mal castigliano”, “morbo dei turchi”, “mal dei cristiani”, “ulcera di susino”. Tanti sinonimi per un unico male: Siphilis, la Sifilide. Fu così chiamato, per la prima volta, dall’umanista scienziato veronese Girolamo Fracastoro che intitolò il suo poemetto latino “Siphilis sive morbus gallicus” (Verona,1530). L’etimologia araba sifl si riferisce astronomicamente ai due pianeti Venere e Mercurio, nomi inscindibili dalla storia della sifilide, che alludono al contagio sessuale della malattia ed all’unica terapia applicata fino al XX secolo. Nel corso di 500 anni la storia della patologia, con le sue implicazioni di carattere sociale e sanitario, ha suscitato un forte coinvolgimento emotivo nell’immaginario collettivo, la preoccupata reazione del clero e dei regnanti, cambiamenti nei costumi sessuali e continue ricerche di terapie mediche adeguate. Anche l’espressione artistica è stata influenzata dall’impatto socialmente rilevante della malattia. La conferenza sarà introdotta da Gennaro Rispoli (Chirurgo e direttore del Museo delle Arti Sanitarie). La dott.ssa Giulia Longo (Storica dell’Arte, docente presso l’Università di Strasburgo), la dott.ssa Matilde Sansone, (Ginecologa dell’Università Federico II di Napoli), il Prof. Mario Delfino (Direttore della UOC di Dermatologia, Università Federico II) si confrontano sull’argomento negli spazi del Museo delle Arti Sanitarie, ubicato all’interno dell’Ospedale degli Incurabili, fondato nel 1522 proprio per accogliere i sifilitici napoletani.



Visita alla Cappella dei Bianchi della Giustizia al Complesso di S. M. del Popolo degli Incurabili
Visita guidata Sabato 1 e 22 dicembre 2018
Turni di visita: 9.15 10:15 11:15
[ Sito web ]
641
Evento Regionale
Responsabile -
SEDE Museo Arti Sanitarie - Via Maria Lorenza Longo, 50 - Napoli

Il complesso ospedaliero di Santa Maria del Popolo degli Incurabili, scrigno che nasconde i più bei tesori della città, apre un’altra porta, quella della Confraternita dei Bianchi della Giustizia, storicamente aperta al popolo solo due volte l’anno per le funzioni di Pasqua e dell’Assunta e definitivamente chiusa dal 1862. Il valore storico e artistico della sede è incommensurabile, comincia dallo scalone di piperno a tenaglia, passa per la cappella dedicata a Santa Maria Succurre Miseris, con affreschi di Giovan Battista Beinaschi e seicenteschi stalli lignei con figure fantastiche, alla Sacrestia descritta nelle belle pagine di Luci ed ombre napoletane di Salvatore di Giacomo, per arrivare, tra ritratti di confratelli Pontefici e Santi, pregevoli stucchi e Madonne iconograficamente rare, ad un busto in cera di donna popolarmente conosciuto come “la scandalosa”. Si tratta di una ceroplastica del XVIII secolo che mostra tutto l’orrore del “mal franzese”, utilizzata come monito o deterrente per chiunque avesse intrapreso la strada della dissolutezza. La Compagnia dei Bianchi della Giustizia ebbe origine nel 1430 ad opera di S. Giacomo della Marca, che riunì persone di animo pio per suffragare con messe ed elemosine le anime dei giustiziati. Con un "Breve" del 28 luglio 1525, Clemente VII, approvò i capitoli della Compagnia e ne definì lo scopo: “procurare la salute dell’anima di quelli che sono a morte condannati, et visitare i miserabili imprigionati e gli spedali de li ammalati, e quelli spetialmente di mali incurabili infermi”, come si legge negli Statuti del 1525. La Compagnia, che prestò la sua opera caritatevole fino al 1862, dopo diverse sedi, nel 1534, si stabilì presso l'Ospedale degli Incurabili abitando in una casa di proprietà di Maria Longo, fondatrice dell’Ospedale. Qui i confratelli costruirono la cappella intitolata a Santa Maria Succurre Miseris, che conserva tuttora pregevoli opere d’arte e testimonianze di una intensa e interessante storia.



Inaugurazione Asilo Nido Aziendale AORN Antonio Cardarelli
Convegno Domenica 4 novembre
Ore 10.30
[ Sito web ] [ Programma ]
658
Evento Regionale
Responsabile Ciro Verdoliva
SEDE Museo Arti Sanitarie - Via Maria Lorenza Longo, 50 - Napoli

Il Direttore del Museo delle Arti Sanitarie, il Prof. Gennaro Rispoli, parteciperà domenica 4 novembre 2018 all'inaugurazione dell'asilo nido aziendale presso l'AORN Antonio Cardarelli, e intratterrà gli ospiti sul tema: "La sanità al tempo dei Borbone". L'evento è patrocinato dalla Real Casa di Borbone delle Due Sicilie.



Visita alla Cappella dei Bianchi della Giustizia + spettacolo Luisa "Sanfelice un'eroina... per caso"
Visita guidata Sabato 27 ottobre 2018
Turni di visita: 9.15, 10.15 e 11.15
[ Sito web ] [ Locandina ]
637
Evento Regionale
Responsabile -
SEDE Museo Arti Sanitarie - Via Maria Lorenza Longo, 50 - Napoli

LUISA SANFELICE UN’EROINA...PER CASO il Gruppo culturale storico “Gli Appassionati”, presenta Luisa Sanfelice, un’eroina... per caso, scritto e diretto da Ersilia Di Palo. La teatralizzazione sarà preceduta dalla visita della Cappella dei Bianchi della Giustizia per la quale è necessaria la prenotazione* (turno delle ore 11.15)



Luisa Sanfelice un'Eroina... Per Caso
Visita guidata teatralizzata Sabato 27 ottobre 2018
Inizio ore 12.00
[ Sito web ] [ Locandina ]
657
Evento Regionale
Responsabile Gennaro Rispoli
SEDE Museo Arti Sanitarie - Via Maria Lorenza Longo, 50 - Napoli

Il Gruppo culturale storico “Gli Appassionati” presenta LUISA SANFELICE UN’EROINA... PER CASO Testo e regia di Ersilia Di Palo introduce: Gennaro Rispoli chirurgo, direttore del Museo delle Arti Sanitarie La teatralizzazione avverrà nel Cortile dell’ospedale degli Incurabili. Negli archivi della Cappella dei Bianchi della Giustizia è conservato, infatti, il documento relativo all’esecuzione capitale dell’eroina rivoluzionaria.



AL CAPEZZALE DEL RE: anatomisti e chirurghi nella Parigi dei Valois
Convegno Sabato 13 ottobre 2018
Ore 17.30
[ Sito web ] [ Locandina ]
656
Evento Internazionale
Responsabile Valeria Finucci
SEDE Museo Arti Sanitarie - Via Maria Lorenza Longo, 50 - Napoli

AL CAPEZZALE DEL RE: anatomisti e chirurghi nella Parigi dei Valois Conferenza di Valeria Finucci Duke University, North Carolina e RSA Research Grant. Renaissance Society of America Questa presentazione esaminerà il fascino del cervello e delle connessioni cerebrali rifacendosi a un’istanza nel sedicesimo secolo in cui l’infortunio in un torneo da parte di Henri II Valois, re di Francia (1519-1559), ha reso il problema della craniotomia di capitale importanza. Al capezzale del re furono chiamati i più grandi dottori d’Europa, inclusi Andrea Vesalio e Ambroise Paré. Vesalio eseguì quello che è forse il primo test di meningite storicamente parlando; la sua comprensione che la paralisi in una parte del corpo significava che diverse parti del cervello governavano diversi moti corporei divenne importante per comprendere malattie neurodegenerative. Paré da parte sua aveva ben capito l’importanza delle concussioni in mancanza di ferite visibili sul cranio. Re Enrico morì il 10 luglio 1559, dieci giorni dopo l’incidente.



Nel segno di Apollo
Altro Ottobre-Dicembre 2018

[ Sito web ]
655
Evento Internazionale
Responsabile Museo delle ARTI sANITARIE
SEDE Museo Arti Sanitarie - Via Maria Lorenza Longo, 50 - Napoli



Il Cavadenti
Visita guidata Visita guidata su prenotazione

[ Sito web ]
647
Evento Regionale
Responsabile Fernando Gombos
SEDE Museo Arti Sanitarie - Via Maria Lorenza Longo, 50 - Napoli

Visita guidata della Sezione Museale "il Cavadenti" di Odontoiatria, Odontotecnica e Chirurgia Maxillo-facciale.



Giornata Mondiale dello Stomizzato
Convegno Sabato 6 ottobre
Appuntamento ore 9.00
[ Sito web ] [ Locandina ]
652
Evento Nazionale
Responsabile A.I. STOM - CAMPANIA
SEDE Museo Arti Sanitarie - Via Maria Lorenza Longo, 50 - Napoli

Giornata Mondiale dello Stomizzato NAPOLI - 6 Ottobre 2018 Cultura e gastronomia L’ A. I. STOM. - CAMPANIA, Associazione Italiana Stomizzati della Campania, opera a favore dei cittadini stomizzati promuovendo: incontri, riunioni, convegni, giornate di prevenzione e, grazie ai suoi soci ed operatori sanitari, fornisce assistenza sanitaria, sostegno psicologico, consulenza burocratica, completamente gratuite. In occasione della giornata Mondiale dello stomizzato, abbiamo organizzato per il giorno 6 Ottobre, nella città di Napoli un evento all’insegna della cultura e della gastronomia. La manifestazione avrà inizio con una visita guidata teatralizzata al “Museo delle Arti Sanitarie e Farmacia Storica”, presso l’ospedale Incurabili. L’appuntamento è alle ore 9,00 nello spazio antistante il museo. La manifestazione vedrà l’introduzione del Prof. Gennaro Rispoli, direttore del museo, e il saluto del Dott. Ciro Carbone, Presidente dell’O.P.I. (Ordine delle Professioni Infermieristiche) di Napoli, proseguirà con la visita guidata teatralizzata nel complesso monumentale degli Incurabili. Successivamente, il Dott. Fabrizio Capuano, delegato regionale FAVO Campania, introdurrà la sessione dedicata all’enogastronomia. Sarà nostro ospite il Dott. Luigi Leo, oncologo responsabile del DH di oncologia dell’azienda ospedaliera dei Colli, che presenterà un suo menù personalizzato per la “buona e gustosa alimentazione” a favore dello stomizzato. Saranno allestiti spazi di degustazione di prodotti tipici napoletani e di libero confronto dialettico. La manifestazione vuole ricordare a tutti che lo stomizzato può re-inserirsi nei contesti sociali di comunità e che la vita va sempre vissuta. Ti aspettiamo sei nostro ospite…. Per contatti e prenotazione 338 8118882 – facebook: aistomcampania



Il Cibo Racconta Napoli
Presentazione di libro Giovedì 27 settembre 2018
Inizio ore 17:30
[ Sito web ] [ Locandina ]
651
Evento Regionale
Responsabile Gennaro Rispoli
SEDE Museo Arti Sanitarie - Via Maria Lorenza Longo, 50 - Napoli

"IL CIBO RACCONTA NAPOLI, l'alimentazione dei napoletani attraverso i secoli fino ad oggi". Presentazione del testo di Yvonne Carbonaro Kairos editore, Napoli Un saggio che ripercorre le fasi della storia di Napoli e dei Napoletani attraverso le leggende, gli usi, i costumi e i gusti legati al cibo. Tra le cucine delle varie regioni italiane quella napoletana affonda le sue origini in radici antichissime come antichissima è la storia delle genti che hanno occupato questo luogo splendido, spesso e a lungo conteso. Ne è nato quasi un romanzo storico in cui protagonista è la città e dove i personaggi - re, principesse, cuochi, gastronomi e poeti, insieme alla popolazione - narrano, direttamente o indirettamente, di fastosi banchetti o poveri cibi che ancora oggi ritroviamo sulle nostre tavole. È dunque legittimo rapportarsi all’orgoglio di appartenenza ad una civiltà talmente profonda, articolata e raffinata da aver generato, insieme a tante grandi forme di arte, anche quella d’una cucina di alta qualità.



Cronache da una città dolente
Percorso Tematico Sabato 21 luglio 2018
ore 19:00
[ Sito web ] [ Locandina ]
648
Evento Regionale
Responsabile Kaire Arte Capri
SEDE Ingresso di Villa San Michele (Anacapri)

“Cronache da una città dolente” Un racconto teatralizzato ispirato all’esperienza personale del medico e scrittore svedese Axel Munthe durante il colera a Napoli del 1884 nell'eccezionale cornice della Villa San Michele. In collaborazione con Fondazione Villa San Michele, Museo delle Arti Sanitarie e Farmacia Storica degli Incurabili di Napoli regia Mario Staiano con Elisa Flores, Marco Multari, Mario Staiano, Natalina Terminiello e Ciro Giordano Zangaro. Partecipazione straordinaria del prof. Gennaro Rispoli Il Museo delle Arti Sanitarie sarà presente con una mostra sul colera.



"MIERECE MALATE E FARMACISTE"
Presentazione di libro Giovedì 21 giugno ore 17:30
Inizio ore 17:30
[ Sito web ] [ Locandina ]
646
Evento Regionale
Responsabile Gennaro Rispoli
SEDE Museo Arti Sanitarie - Via Maria Lorenza Longo, 50 - Napoli

Vi aspettiamo il 21 GIUGNO 2018 alle ORE 17.30 AL MUSEO DELLE ARTI SANITARIE PER LA PRESENTAZIONE DI: "MIERECE MALATE E FARMACISTE" NEGLI ANTICHI PROVERBI NAPOLETANI e "CAPA E PPIERE" ANTICHI DETTI ED ESPRESSIONI NAPOLETANE RIFERITI AL CORPO UMANO di Roberto D’Ajello Grimaldi & C. Editori, Napoli Introduce: Gennaro Rispoli (Chirurgo, direttore del Museo delle Arti Sanitarie) intervengono: l’autore Roberto D’Ajello (magistrato e scrittore) Luigi Mansi (Prof. ordinario, Diagnostica per immagini, coordinatore Sezione Salute e Sviluppo, CIRPS: ’E riscenzielle epifenomenologia napoletana) commenta: Michele Di Iorio (Presidente Federfarma) Reading di Umberto Zito ’E purpetielle verace ’O purpo Intermezzo musicale ’A pusteggia di Lucio Sigillo e Angelo Vacca …fernesce tutto a ttarallucce e vvino



INAUGURAZIONE DELLA SEZIONE MUSEALE di Storia della Odontoiatria, Chirurgia Maxillo-Facciale e Odontotecnica
Visita guidata domenica 27 maggio 2018
Turni di visita dalle 18.00 alle 20.30
[ Programma ]
633
Evento Regionale
Responsabile Gennaro Rispoli
SEDE Museo Arti Sanitarie - Via Maria Lorenza Longo, 50 - Napoli

Nel 1992 a Napoli fu fondata la Società Italiana di Patologia Orale, (SIPO) per iniziativa del prof. Giancarlo Valletta affiancato dai più qualificati studiosi italiani di malattie della bocca. La prima manifestazione scientifica, promossa dal presidente della Società, il prof. Fernando Gombos, fu tenuta il 31 ottobre 1992 presso la Clinica Odontoiatrica e Stomatologica dell’Università di Napoli fondata nel secolo XIII da Federico II di Hohenstaufen. La manifestazione aveva per tema la conoscenza reciproca tra le varie Scuole pertanto il logo della stessa fu Incontriamoci per conoscerci; tema dettato dalla necessità di rendere edotti reciprocamen - te tutti gli Studiosi di medicina orale delle ricerche e studi scientifici e clinici che essi conducevano. L’attività scientifica della Società ebbe una rapida e progressiva evoluzione sino ad eguagliare le più prestigiose Società scientifiche internazionali. Per tale evoluzione la Società si è fregiata, in seguito, della modifica del logo in Società Italiana di Patologia e Medicina Orale (SIPMO). A 26 anni dalla prima manifestazione scientifica, nel programma culturale del Museo delle Arti Sanitarie - Storia della Medicina sito in Napoli presso il Complesso Storico dell’Ospedale degli Incurabili (sec. XVIII), si è convenuto di indire una celebrazione della stessa con un pomeriggio di studio storico ed attuale dell’argomento medicina orale



LA FANTESCA
Visita guidata teatralizzata 25 maggio 2018
dalle 19.00
[ Sito web ] [ Locandina ]
643
Evento Regionale
Responsabile -
SEDE Museo Arti Sanitarie - Via Maria Lorenza Longo, 50 - Napoli



Il Cenacolo Alchemico
Convegno 24 - 25 - 26 maggio 2018
Inizio Convegno dalle 9.00 alle 18.00
[ Sito web ] [ Programma ] [ Locandina ]
638
Evento Nazionale
Responsabile Gennaro Rispoli, Maurizio Torrini, Alfonso Paolella e Giuseppe Spinelli
SEDE Museo Arti Sanitarie - Via Maria Lorenza Longo, 50 - Napoli



Sirene, Sante, Principesse e Prostitute a Caponapoli
Visita guidata 20 maggio 2018
Turni di visita dalle 10.15
[ Sito web ]
642
Evento Regionale
Responsabile Gennaro Rispoli - Antonio Piedimonte
SEDE Museo Arti Sanitarie - Via Maria Lorenza Longo, 50 - Napoli



VENTISEI ANNI DALLA FONDAZIONE DELLA SIPMO (1992-2018)
Convegno Sabato 19 maggio 2018
Turni di visita dalle 18.00 alle 20.30
[ Programma ]
632
Evento Nazionale
Responsabile Gennaro Rispoli
SEDE Museo Arti Sanitarie - Via Maria Lorenza Longo, 50 - Napoli

Nel 1992 a Napoli fu fondata la Società Italiana di Patologia Orale, (SIPO) per iniziativa del prof. Giancarlo Valletta affiancato dai più qualificati studiosi italiani di malattie della bocca. La prima manifestazione scientifica, promossa dal presidente della Società, il prof. Fernando Gombos, fu tenuta il 31 ottobre 1992 presso la Clinica Odontoiatrica e Stomatologica dell’Università di Napoli fondata nel secolo XIII da Federico II di Hohenstaufen. La manifestazione aveva per tema la conoscenza reciproca tra le varie Scuole pertanto il logo della stessa fu Incontriamoci per conoscerci; tema dettato dalla necessità di rendere edotti reciprocamen - te tutti gli Studiosi di medicina orale delle ricerche e studi scientifici e clinici che essi conducevano. L’attività scientifica della Società ebbe una rapida e progressiva evoluzione sino ad eguagliare le più prestigiose Società scientifiche internazionali. Per tale evoluzione la Società si è fregiata, in seguito, della modifica del logo in Società Italiana di Patologia e Medicina Orale (SIPMO). A 26 anni dalla prima manifestazione scientifica, nel programma culturale del Museo delle Arti Sanitarie - Storia della Medicina sito in Napoli presso il Complesso Storico dell’Ospedale degli Incurabili (sec. XVIII), si è convenuto di indire una celebrazione della stessa con un pomeriggio di studio storico ed attuale dell’argomento medicina orale



Le parole della cura. Medicina e Filosofia
Presentazione di libro 14 maggio 2018
Turni di visita dalle 18.00
[ Sito web ] [ Programma ]
640
Evento Regionale
Responsabile Prof. Gennaro Rispoli
SEDE Museo Arti Sanitarie - Via Maria Lorenza Longo, 50 - Napoli



GESUALDO DENTRO IL NOVECENTO
Presentazione di libro 10 maggio 2018
Turni di visita dalle 17.00
[ Sito web ] [ Programma ]
639
Evento Regionale
Responsabile GENNARO RISPOLI - ELSA EVANGELISTA
SEDE Museo Arti Sanitarie - Via Maria Lorenza Longo, 50 - Napoli